Dry cooler

Dry coolers_products page_ThermoKey

Un Dry cooler è sostanzialmente uno scambiatore di calore a pacco alettato.

È tipicamente utilizzato per il raffreddamento di un fluido che scorre all’interno dei tubi, tramite aria che lambisce i tubi e le alette di scambio. Viene classificato come macchina termica, perché fornito di elettroventilatori dimensionati specificamente per fornire la portata di aria necessaria per smaltire il carico termico richiesto.

Sono conosciuti con differenti nomi, a seconda dell’applicazione alla quale sono asserviti:

  1. Vengono chiamati DRY COOLER quando sono impiegati in sostituzione di torri evaporative (condizioni climatiche permettendo), eliminando la parte di scambio per evaporazione tipica delle torri, raffreddando quindi in ‘modo asciutto’.
  2. Vengono chiamati FREE COOLER quando sono impiegati per il raffreddamento sfruttando le basse temperature dell’aria esterna in sostituzione di un refrigeratore (chiller), portando notevole risparmio energetico.
  3. Vengono chiamati RADIATORI quando sono impiegati per dissipare il calore in eccesso in motori endotermici evitandone il surriscaldamento e quindi danneggiamento o rottura.

I drycooler sono quasi sempre macchine progettate sulle specifiche esigenze del cliente. Variabili fondamentali per il corretto dimensionamento di queste macchine termiche sono:

  • Portate del fluido da raffreddare
  • Temperature in entrata del fluido
  • Temperatura in uscita del fluido
  • Temperatura ed umidità atmosferica di utilizzo
  • Presenza e tipologia di elementi ambientali corrosivi
  • Vincoli di rumorosità
  • Vincoli di spazio
  • Vincoli sul costo di acquisto (Capex)
  • Vincoli sul costo di gestione  (Opex)

La certificazione Eurovent conferma e garantisce che le prestazioni dei nostri Dry Cooler – Power Line a tavola e a V – corrispondono veramente alle condizioni di progettazione.

 

V-Tower Dry Cooler

Il V-Tower è un drycooler V-Tower con una capacità di raffreddamento simile a quella di una torre evaporativa, senza dare tuttavia problematiche di aerosol. E' equipaggiato con l'EPS (Evaporative Panel System) con pannelli evaporativi che permettono di raggiungere una maggiore potenza specifica rispetto ad un dry cooler tradizionale. Il sistema adiabatico può operare in due [...]

Dry coolers super power-j

Potenze: Potenza da 290 a 2219 kW (glicole etilenico 35%, Tw1=40°C, Tw2=35°C, T1=25°C) Ventilatori: Diametro Ø 800, 900, 1000 mm, AC o EC Vantaggi: Massime potenza, minimo ingombro Geometria ad alta efficienza Progettazione modulare, 8-20 ventilatori 8 livelli sonori Tubazioni in rame o acciaio inox AISI 304 o AISI 316L Pacco alettato disponibile in un'ampia [...]

Dry Coolers Power-J

DRY COOLER POWER-J S (1 FILA DI VENTILATORI) Potenze: Potenza da 70 a 961 kW (glicole etilenico 35%, Tw1=40°C, Tw2=35°C, T1=25°C) Ventilatori: Diametro Ø 800, 900, 1000 mm, AC o EC Vantaggi: Geometria ad alta efficienza Progettazione modulare, 2-7 ventilatori 8 livelli sonori Tubazioni in rame o acciaio inox AISI 304 o AISI 316L Pacco [...]

Dry Coolers Power-Line

DRY COOLERS POWER-LINE (1 FILA DI VENTILATORI) Potenze: Potenza da 8 a 890 kW (glicole etilenico 35%, Tw1=40°C, Tw2=35°C, T1=25°C) Ventilatori: Diametro Ø 500, 630, 800, 900, 1000 mm, AC o EC Vantaggi: Geometria ad alta efficienza Progettazione modulare, 1-10 ventilatori 8 livelli sonori Tubazioni in rame o acciaio inox AISI 304 o AISI 316L [...]